Per chi suona il Calascione?

10,00

Un angolo di paradiso, ai piedi del Vesuvio e affacciato sul Golfo più famoso del mondo: Spapokkia. In questa fantastica città, doppio di una Napoli allo strenuo delle forze, gli scugnizzi – caratteristica unica, vanto e contrasto della città – stanno tristemente scomparendo. Spapokkia si è trasformata in “un paradiso abitato da diavoli”, in cui la corruzione e la violenza dilagano fin dentro le pieghe più intime della popolazione. Un gruppo di giovani ribelli – gli ultimi veri e autentici scugnizzi, capitanati dal giusto e impavido Mammoletta – si oppone allo strapotere del terribile boss Jakkett. Attraverso l’affresco dello scontro del bene e del male, tradizioni popolari e degrado, tra episodi fantastici e surreali, il romanzo dà vita a una moderna epopea degli scugnizzi, esaltandone le antiche virtù e auspicando – grazie a loro – l’agognato, quanto necessario, riscatto sociale di un intero popolo.

Author: Luciano Sommella
Categoria: Tag: Product ID: 1935

Descrizione

Voi continuate la vita e la lotta, anche nel mio ricordo; professatevi sempre e ovunque scugnizzi veraci, audaci e tenaci, nello stile, nell’anima, nel corpo, nella lotta per la sopravvivenza civile e nella socialità nobile e spontanea…

il libro

Un angolo di paradiso, ai piedi del Vesuvio e affacciato sul Golfo più famoso del mondo: Spapokkia. In questa fantastica città, doppio di una Napoli allo strenuo delle forze, gli scugnizzi – caratteristica unica, vanto e contrasto della città – stanno tristemente scomparendo. Spapokkia si è trasformata in “un paradiso abitato da diavoli”, in cui la corruzione e la violenza dilagano fin dentro le pieghe più intime della popolazione. Un gruppo di giovani ribelli – gli ultimi veri e autentici scugnizzi, capitanati dal giusto e impavido Mammoletta – si oppone allo strapotere del terribile boss Jakkett. Attraverso l’affresco dello scontro del bene e del male, tradizioni popolari e degrado, tra episodi fantastici e surreali, il romanzo dà vita a una moderna epopea degli scugnizzi, esaltandone le antiche virtù e auspicando – grazie a loro – l’agognato, quanto necessario, riscatto sociale di un intero popolo.

l’autore

Luciano Sommella nasce a Napoli nel 1936. Per molti anni è educatore volontario per minori a rischio; si laurea in Sociologia e consegue il diploma in “Scienze del servizio sociale”. Tra il 1963 e il 1999 è direttore degli Istituti penali minorili “Nisida” e “Filangieri” di Napoli e dei “Servizi Sociali Adulti” e docente di “Metodologia del servizio sociale” presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Nell’ultima fase della sua carriera è direttore dei Centri Giustizia Minorile Campania e Molise, dirigente superiore del Ministero di Grazia e Giustizia – Amministrazione penitenziaria – nonché membro di numerose associazioni educative come il Gruppo pro-adolescenti del Ministero degli Interni, Arci ragazzi e Agesci. Autore di numerosi racconti per l’infanzia, ha già pubblicato il volume La ballata del Filangieri, classificandosi secondo al Premio Napoli nel 1981.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 13 × 19 cm
ISBN

978-88-8346-322-8

USCITA

ottobre 2010

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Per chi suona il Calascione?”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *