Dietro i nomi delle case di Capri

8,00

Capri. Lo sfondo è la meravigliosa isola “azzurra”. Dimora avita e prediletta da Tiberio, meta preferita di star hollywoodiane e vip di ogni genere, provenienti da tutto il mondo. Eppure, l’autrice sceglie di andare oltre quest’innegabile e sfavillante bellezza esteriore. È perciò che in un tale scenario e in un’atmosfera di mito e rarefatta eleganza, lungo una galleria immaginaria, la Caprara Gallotta disegna una teoria di tele. E se la cornice è sempre questo gioiello naturalistico, gli scorci, colti con una curiosità garbata e una sistematicità tenace, oltre che originale e minimalista, sono quelli, per così dire, “privati”. Singole case, ville, nomi e storie personali o dei luoghi schizzano un ritratto inconsueto dell’isola. Dei suoi misteri, segreti, di angoli incantati e memorie perdute. Riaffiorano, seguendo un tracciato diacronico e pittorico, sensi e significati di un altro tempo, ricordi, posti, colori e suoni, in cui l’impercettibile velo che distingue sogno e realtà quasi si squarcia, sino a confondere e fondere le due dimensioni in un’ambientazione dove si mescolano favola, mito e puro splendore, luminosità.

Author: Anna Caprara Gallotta
Categoria: Tag: Product ID: 1913

Descrizione

Il vero potere dell’isola di Capri è quello di essere come avvolta in un velo di magia. L’autrice percorre le ville di Capri, e simile ad una investigatrice, ne fa parlare gli abitanti con abilità e discrezione, ne coglie l’anima antica e segreta. Ogni nome che dà identità alla casa racconta una storia. Un esile filo, qualche volta quasi impalpabile, più spesso tenace che riconduce ad una radice misterica di affetti e ricordi passati. Ne viene fuori un agile volumetto che dalle parole e i luoghi della memoria cuce un percorso prezioso fra sogno e realtà.

 

                                                                                                                                         Nando Vitali 

il libro

Capri. Lo sfondo è la meravigliosa isola “azzurra”. Dimora avita e prediletta da Tiberio, meta preferita di star hollywoodiane e vip di ogni genere, provenienti da tutto il mondo. Eppure, l’autrice sceglie di andare oltre quest’innegabile e sfavillante bellezza esteriore. È perciò che in un tale scenario e in un’atmosfera di mito e rarefatta eleganza, lungo una galleria immaginaria, la Caprara Gallotta disegna una teoria di tele. E se la cornice è sempre questo gioiello naturalistico, gli scorci, colti con una curiosità garbata e una sistematicità tenace, oltre che originale e minimalista, sono quelli, per così dire, “privati”. Singole case, ville, nomi e storie personali o dei luoghi schizzano un ritratto inconsueto dell’isola. Dei suoi misteri, segreti, di angoli incantati e memorie perdute. Riaffiorano, seguendo un tracciato diacronico e pittorico, sensi e significati di un altro tempo, ricordi, posti, colori e suoni, in cui l’impercettibile velo che distingue sogno e realtà quasi si squarcia, sino a confondere e fondere le due dimensioni in un’ambientazione dove si mescolano favola, mito e puro splendore, luminosità.

 

l’autore

Anna Caprara Gallottaè nata a Napoli, ha vissuto in Lombardia e Veneto, prima di fermarsi a Roma dove attualmente abita. Qui ha curato per quasi dieci anni la libreria dell’agenzia ADN Kronos.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 13 × 19 cm
ISBN

978-8883460731

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dietro i nomi delle case di Capri”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *