Caffè corretto

13,50

Mai avrei pensato che una donna potesse portarmi via una donna, la mia donna! Non avevo mai preso in considerazione un evento simile. Mai considerato una donna quale pericolo alla mia serenità, alla mia vita di coppia. Il tradimento è parte della natura umana, così come lo è l’amore che ci porta a vivere insieme ed a proteggerci a vicenda.

Author: Nicola Paparusso
Categoria: Tag: Product ID: 1593

Descrizione

Mai avrei pensato che una donna potesse portarmi via una donna, la mia donna! Non avevo mai preso in considerazione un evento simile. Mai considerato una donna quale pericolo alla mia serenità, alla mia vita di coppia. Il tradimento è parte della natura umana, così come lo è l’amore che ci porta a vivere insieme ed a proteggerci a vicenda. 

il libro

Sono nato a Lecce il 7 novembre 1963. A scuola ero un bravo allievo con la passione per l’arte e la musica. Ero un leader naturale, avevo sempre attorno a me un gruppo di ragazzi che coinvolgevo in iniziative culturali, artistiche e giochi di società. Scoprii subito l’amore per la lettura che preferivo alla televisione. La passione per la musica a soli sedici anni mi portò fino a Londra, a suonare in un importante piano bar. All’epoca suonavo la batteria in un gruppo jazz molto rinomato ed io ero il più giovane della band. Dopo la maturità, vinsi il concorso nell’Arma dei Carabinieri. Avevo sempre nutrito una grand’ammirazione per la Benemerita. Nell’Arma ho ricoperto incarichi importanti e delicati prestando servizio nei comandi più rischiosi: Stazione di Napoli Barra, Reparto Operativo di Napoli, prima come capo di una squadra incaricata di svolgere indagini relativamente ai reati contro la Pubblica Amministrazione e dopo come infiltrato e titolare di un’indagine di traffico internazionale di bambini da impiegare nella pedopornografia. Da giovanissimo ero nominato Comandante di Stazione. Ho trascorso nei Carabinieri ventiquattro anni meravigliosi della mia vita pieni di successi, ma, anche di sacrifici e sofferenze. Nonostante la professione mi assorbisse tantissimo, avevo avuto la volontà e la capacità di laurearmi presso l’Università Federico II di Napoli, prima in Scienze Politiche e poi in Scienze della Pubblica Amministrazione. Ho collaborato con il prof. Raffaele Feola, Preside della Facoltà di Scienze Politiche del predetto Ateneo, svolgendo anche una scrupolosa attività di ricerca a sfondo sociologico, sui rapporti tra la politica e la Pubblica Amministrazione e l’influenza dei sentimenti e l’amore sulla politica. Nel 1999, debutto timidamente come scrittore, narrando la mia esperienza d’infiltrato. Oggi, meno timidamente, anzi, con il coraggio di un guerriero scrivo affrontando argomenti molto spinosi: la discriminazione razziale e sessuale nel mondo del lavoro, l’atteggiamento della Politica e della Chiesa nei confronti dell’omosessualità. Sono Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana, Cavaliere del Sovrano Militare Ordine di Malta, Cavaliere del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio ed ho conseguito medaglie al merito per il servizio prestato in occasione di terremoti ed alluvioni, nonché per operazioni connesse ai conflitti in Kossovo e nell’Ex Yugoslavia.

l’autore

Nicola Paparusso Consigliere Giuridico del Presidente della Commissione Difesa del Senato – Politologo – Studioso dei sentimenti e delle emozioni – Opinionista per la trasmissione televisiva di Rai Uno “L’Arena”.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 15 × 21 cm
ISBN

978-88-8346-245-0

USCITA

marzo 2009

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Caffè corretto”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *