Anastasia

13,50

I binari del treno. La scia di una nave. Le tracce di un ricordo. Una donna viaggia seguendo strade diverse: vie di ferro, d’acqua, di pensiero. L’inizio del viaggio, la spinta che muove i passi è la sua stessa fine, come percorrere un cerchio e finalmente chiuderlo. L’amore che inizia e finisce, in un punto esatto, preciso, unico. Da quel punto si parte e in quel punto si ritorna. Un viaggio nello spazio e soprattutto nel tempo, alla ricerca della risposta alla domanda più opprimente che si pone chi, amando, viene abbandonato: Perché? Il cerchio di Anastasia si chiude, lì dove arrivare è come, finalmente, partire.

Author: Nazario D'Amato
Categoria: Tag: Product ID: 1628

Descrizione

Un giorno tornerò, torneremo, amore lì dove ho piantato il limone, torneremo nel giardino oltre il faro, dove cresce il mirto, e ti vestirò di zagare. 

il libro

I binari del treno. La scia di una nave. Le tracce di un ricordo. Una donna viaggia seguendo strade diverse: vie di ferro, d’acqua, di pensiero. L’inizio del viaggio, la spinta che muove i passi è la sua stessa fine, come percorrere un cerchio e finalmente chiuderlo. L’amore che inizia e finisce, in un punto esatto, preciso, unico. Da quel punto si parte e in quel punto si ritorna. Un viaggio nello spazio e soprattutto nel tempo, alla ricerca della risposta alla domanda più opprimente che si pone chi, amando, viene abbandonato: Perché?

Il cerchio di Anastasia si chiude, lì dove arrivare è come, finalmente, partire.

l’autore

Nazario D’Amato nasce a Poggio Imperiale (FG). Da anni vive e lavora a Reggio Emilia. Ha già pubblicato il romanzo Tracce (2001); le raccolte di racconti La pescatrice e altri racconti (2003) e Il treno scorre sul binario giustoRacconti, incontri, letizie (2008); la silloge di poesie Fiore che cresci fra i sassi e le rotaie. Filologia di un amore (2010). Scrive sulle riviste letterarie «Narrazioni»; «Un poco di noi»; «Pianeta Cultura». Ha partecipato a numerosi concorsi letterari e ha vinto il primo premio nella sezione narrativa “Premio Nazionale Artemare” di Riposto (CT) nel 2004 e per la poesia il “Premio Nazionale di poesia e narrativa Il Litorale” di Ronchi di Massa (MS) nel 2007. Cantautore si è classificato terzo al “Festival di Liegi” (Belgio) nel 2005 e primo al “Festival Tricolore della Canzone” di Reggio Emilia nel 2006.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 15 × 21 cm
ISBN

978-888-346-373-0

USCITA

ottobre 2011

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Anastasia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *