Il tempo che non vola

12,00

Max Perrino è un poeta a tutto tondo, nel senso esistenziale del termine.
La sua poesia ruota attorno all’essere, affacciata su situazioni apparentemente semplici ma che poi si rivelano essere tessere di un mosaico che compone la dimensione umana.
La scelta della lingua napoletana non è legata solo alle origini del poeta ma alla possibilità di adoperare un linguaggio che ha insito in sé i suoni della poesia. A cominciare dal grande Salvatore Di Giacomo, a E. A. Mario, a Ferdinando Russo, a Raffaele Viviani, fino
all’indimenticabile Eduardo De Filippo, la poesia napoletana hadeclinato sentimenti e cultura. Perrino si inserisce con successo in questo solco. I temi della sua poesia sono molteplici, dall’amore per la donna, agli affetti di famiglia, all’ambiente, alle situazioni di vita più classiche. Momenti su cui generazioni di poeti si sono misurati ma sui quali l’autore inserisce originali visioni e spunti di modernità.

 

dalla prefazione di Gennaro Sangiuliano

 

Author: Massimo Perrino
Categoria: Tag: Product ID: 2161

Descrizione

Max Perrino è un poeta a tutto tondo, nel senso esistenziale del termine.
La sua poesia ruota attorno all’essere, affacciata su situazioni apparentemente semplici ma che poi si rivelano essere tessere di un mosaico che compone la dimensione umana.
La scelta della lingua napoletana non è legata solo alle origini del poeta ma alla possibilità di adoperare un linguaggio che ha insito in sé i suoni della poesia. A cominciare dal grande Salvatore Di Giacomo, a E. A. Mario, a Ferdinando Russo, a Raffaele Viviani, fino
all’indimenticabile Eduardo De Filippo, la poesia napoletana hadeclinato sentimenti e cultura. Perrino si inserisce con successo in questo solco. I temi della sua poesia sono molteplici, dall’amore per la donna, agli affetti di famiglia, all’ambiente, alle situazioni di vita più classiche. Momenti su cui generazioni di poeti si sono misurati ma sui quali l’autore inserisce originali visioni e spunti di modernità.

dalla prefazione di Gennaro Sangiuliano

il libro
l’autore
Massimo Perrino, napoletano, giornalista professionista, 57 anni, è stato portavoce del presidente del Senato. A palazzo Madama, dove ha guidato la comunicazione del gruppo di Forza Italia, costituisce da più di 15 anni un punto di riferimento per la stampa parlamentare. Esperto di teatro, negli anni Ottanta è stato critico per le pagine de “Il Giornale di Napoli” diretto
da Emiddio Novi e poi da Antonio Sasso.
Pubblica oggi il suo primo volume di poesie in lingua napoletana, sollecitato a farlo da un’icona del giornalismo come Sergio Zavoli,
suo primo estimatore.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 13 × 19 cm
ISBN

9788883466724

USCITA

gennaio 2019

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il tempo che non vola”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *