Luoghi comuni. Cartoline da Napoli

9,90

Ciro Cacciola scrive come un inviato nella sua stessa città, inesorabilmente sedotto, talora divertito, spesso indignato, con delicatezza, a suo modo. Dal mondo dei club a quello delle istituzioni, dai quartieri ricchi alle aree più degradate, dai magister elegantiae alla gioventù brutale, dai salotti culturali alle avanguardie musicali, dai percorsi dell’arte alle recenti infrastrutture, Napoli ritorna protagonista in una manciata di nuove cartoline, prive di verità assolute, di sguardi a senso unico, di arresa, condite qua e là da un pizzico di ironia, di ottimismo, di vivacità. Luoghi comuni. Cartoline da Napoli è un libro scritto a piedi, passeggiando ovunque tra la gente, nell’autobus, in metro, sugli scogli di Marechiaro, saltando da una funicolare all’altra, osservando con occhi attenti e pieni di curiosità, ascoltando le voci, i suoni, il caos cittadino. L’autore viaggia leggero nei luoghi comuni della città: Posillipo e la Stazione Centrale, via Duomo e il Moiariello, piazza Plebiscito e Pozzuoli, Ponticelli e Scampia, il Porto e Spaccanapoli, il Vomero e Piazza dei Martiri. Cercando soprattutto di vivere Napoli, più che “a Napoli”.

Author: Ciro Cacciola
Categoria: Tag: Product ID: 2211

Descrizione

La nuova Bagnoli, Mappatella Beach, Capodimonte. Corso Garibaldi, Porta Capuana, il Virgiliano. Luoghi comuni. Di tutti e di nessuno. Che traducono incontri, atmosfere, colori. Personaggi. Persone. Forse Napoli.

il libro
Ciro Cacciola scrive come un inviato nella sua stessa città, inesorabilmente sedotto, talora divertito, spesso indignato, con delicatezza, a suo modo. Dal mondo dei club a quello delle istituzioni, dai quartieri ricchi alle aree più degradate, dai magister elegantiae alla gioventù brutale, dai salotti culturali alle avanguardie musicali, dai percorsi dell’arte alle recenti infrastrutture, Napoli ritorna protagonista in una manciata di nuove cartoline, prive di verità assolute, di sguardi a senso unico, di arresa, condite qua e là da un pizzico di ironia, di ottimismo, di vivacità. Luoghi comuni. Cartoline da Napoli è un libro scritto a piedi, passeggiando ovunque tra la gente, nell’autobus, in metro, sugli scogli di Marechiaro, saltando da una funicolare all’altra, osservando con occhi attenti e pieni di curiosità, ascoltando le voci, i suoni, il caos cittadino. L’autore viaggia leggero nei luoghi comuni della città: Posillipo e la Stazione Centrale, via Duomo e il Moiariello, piazza Plebiscito e Pozzuoli, Ponticelli e Scampia, il Porto e Spaccanapoli, il Vomero e Piazza dei Martiri. Cercando soprattutto di vivere Napoli, più che “a Napoli”.

l’autore
Ciro Cacciola, giornalista, e creativo nel mondo degli eventi e della comunicazione, è nato a Napoli, dove vive e lavora. Ha collaborato a lungo con Il Mattino, ha pubblicato (e pubblica) su diverse testate nazionali (Kult, Posh, Io Donna del Corriere della Sera, L’Espresso, Max, Gulliver, Meridiani, Anna, Napolicity, Trend, Tuttodisco, Manifesto…). Oggi è corrispondente per Urban. Autore di numerose guide sulla città e sulle più note località turistiche della Campania, di una mostra, Cartanapoli. Napoli nei volantini di fine millennio, di una collana di libri sul viaggio e di una rassegna di incontri con l’arte contemporanea, ha lavorato per il cinema, alla radio, in libreria, per le aziende (pubbliche e private) più diverse, nelle piazze, on the road e persino sul Vesuvio! Luoghi comuni è il suo quattordicesimo libro.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 13 × 19.5 cm
ISBN

88-8346-155-X

USCITA

novembre 2006

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Luoghi comuni. Cartoline da Napoli”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *