La cultura della solidarietà a fondamento della sicurezza urbana

12,00

Come risolvere il problema della sicurezza oggi, in un momento storico dove vige la politica della paura? Che rapporto esiste tra rischio reale e rischio percepito? Nel concetto di “sicurezza” sono ormai comprese le idee di “vivibilità urbana” e di “qualità di vita” dei singoli individui di una comunità, composta di tutte le persone che abitano un territorio. Da qui la logica conseguenza che la solidarietà sia una strategia tesa alla sicurezza sociale, e che, erogando beni e servizi ai cittadini, si prevengano comportamenti socialmente deviati.
Attraverso un approccio multidisciplinare, Bucolo presenta, per la città di Messina, una proposta di progettazione ambientale per un’urbanizzazione solidale, basata su importanti studi moderni che teorizzano un rinnovamento urbano la cui manutenzione sia affidata agli stessi abitanti.
Base essenziale di una cultura che si fondi sulla solidarietà è l’atto educativo come insieme di teorie e prassi, una pedagogia interculturale per una visione “ecologica” dell’area urbana.

Author: Salvatore Bucolo
Categoria: Tag: Product ID: 2817

Descrizione

Il comportamento di un individuo può essere compreso solo nei termini del comportamento dell’intero gruppo sociale di cui  egli fa parte,  dal momento che i suoi atti individuali sono connessi con altri più vasti, di carattere sociale che lo oltrepassano e che implicano gli altri membri di quel gruppo.

il libro

Come risolvere il problema della sicurezza oggi, in un momento storico dove vige la politica della paura? Che rapporto esiste tra rischio reale e rischio percepito? Nel concetto di “sicurezza” sono ormai comprese le idee di “vivibilità urbana” e di “qualità di vita” dei singoli individui di una comunità, composta di tutte le persone che abitano un territorio. Da qui la logica conseguenza che la solidarietà sia una strategia tesa alla sicurezza sociale, e che, erogando beni e servizi ai cittadini, si prevengano comportamenti socialmente deviati.
Attraverso un approccio multidisciplinare, Bucolo presenta, per la città di Messina, una proposta di progettazione ambientale per un’urbanizzazione solidale, basata su importanti studi moderni che teorizzano un rinnovamento urbano la cui manutenzione sia affidata agli stessi abitanti.
Base essenziale di una cultura che si fondi sulla solidarietà è l’atto educativo
come insieme di teorie e prassi, una pedagogia interculturale per una visione
“ecologica” dell’area urbana.

l’autore

Salvatore Bucolo, è nato a Barcellona Pozzo di Gotto (Me), il 20 novembre 1978. Poeta e pedagogista.Nel settembre 2007 ha conseguito il Baccalaureato in Sacra Teologia presso l’Università Pontificia Salesiana; nel settembre 2009 la Licenza in Sacra Teologia e Specializzazione in Catechetica presso l’Università Pontificia Salesiana; nel novembre 2009 il Master di II Livello in Bioetica e Sessuologia presso l’Università Pontificia Salesiana; nel marzo 2011, Laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione presso l’Università degli Studi di Messina; nel luglio 2013, Laurea in Scienze Pedagogiche presso l’Università degli Studi di Messina. I suoi interessi vertono sul sociale, la cultura e la politica. È stato sindaco del Comune di Mazzarrà Sant’Andrea (Me), presidente dell’IPAB “Barone Ignazio Foti” di Basicò (Me), docente di filosofia, psicologia e scienze umane presso il Liceo delle Scienze Umane “Elio Scibilia” di Capo d’Orlando (Me), direttore, coordinatore e orientatore del Centro Immigrati Minori non accompagnati dell’Istituzione Comunale “Sebastiano Rosselli” di Fondachelli Fantina (Me).

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 13 × 22 cm
ISBN

9788883465482

USCITA

settembre 2016

PAGINE

88

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La cultura della solidarietà a fondamento della sicurezza urbana”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *