La città insensibile

15,00

Carmine Zamprotta affronta, in maniera lucida e dettagliata, le problematiche di Napoli, rappresentata come una città “insensibile” di fronte all’ascesa al potere della criminalità organizzata e sorda ai bisogni della società. Le infiltrazioni camorristiche, presenti ormai in ogni strato e settore, sotto l’occhio accomodante di politica e istituzioni, sono un elemento di causa-effetto che scatena e crea quanto di mortale e fetido c’è e può esserci nella cittadina partenopea e in tutta Italia. Con lo stile diretto tipico di un’inchiesta giornalistica vengono analizzati avvenimenti crudi e spietati accaduti negli anni e che ancora oggi restano ben saldi nella memoria di chi li ha vissuti o di chi ne è stato spettatore. Un quadro clinico di argomenti di questi tempi scottanti, ma allo stesso tempo di estrema rilevanza per sanare le patologie che alterano la normale esistenza di una buona società.

Author: Carmine Zamprotta
Categoria: Tag: Product ID: 2534

Descrizione

il libro

Carmine Zamprotta affronta, in maniera lucida e dettagliata, le problematiche di Napoli, rappresentata come una città “insensibile” di fronte all’ascesa al potere della criminalità organizzata e sorda ai bisogni della società. Le infiltrazioni camorristiche, presenti ormai in ogni strato e settore, sotto l’occhio accomodante di politica e istituzioni, sono un elemento di causa-effetto che scatena e crea quanto di mortale e fetido c’è e può esserci nella cittadina partenopea e in tutta Italia. Con lo stile diretto tipico di un’inchiesta giornalistica vengono analizzati avvenimenti crudi e spietati accaduti negli anni e che ancora oggi restano ben saldi nella memoria di chi li ha vissuti o di chi ne è stato spettatore. Un quadro clinico di argomenti di questi tempi scottanti, ma allo stesso tempo di estrema rilevanza per sanare le patologie che alterano la normale esistenza di una buona società.

l’autore

Carmine Zamprotta nasce a Napoli nel maggio del 1958. Laureato in Sociologia e Scienze Economiche, ha svolto e svolge la professione di sociologo in molti progetti per il recupero dei minori a rischio della periferia partenopea, in passato anche come consulente del Tribunale dei minori. Specializzato in Psicologia Sociale e successivamente laureato in Giurisprudenza, ha operato con alcune associazioni di volontariato nel settore dell’affido familiare e delle adozioni, occupandosi anche di mediazione familiare per quanto riguarda le famiglie in stato di disagio. Per un breve periodo ha svolto l’attività di giudice Conciliatore. Ha collaborato con le principali testate giornalistiche locali come pubblicista, in particolare con “il Roma”, “Il Giornale di Napoli” ed alcune testate on-line. Attualmente svolge attività di funzionario della Pubblica Amministrazione. Coatuore di Itinerari nel cuore di Partenope, guida turistica sulla città. È autore del libro Napoli Capitale delle Periferie, risultando vincitore della prima Edizione del premio Letterario Nazionale “Uniti per la Legalità 2018”. Pubblicazione inserita nell’Istituto Centrale per il Catalogo Unico ed in diverse Biblioteche Universitarie oltre alla Biblioteca nazionale di Napoli e nel Polo Bibliotecario Parlamentare sezione Camera dei Deputati.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 15 × 21 cm
ISBN

9788883466953

USCITA

aprile 2016

PAGINE

96

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La città insensibile”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *