Sergio Campailla

14,00

Una raccolta di Romanzi, Racconti e Saggi critici con un unico  tema predominante: la Sicilia coi suoi colori e profumi irresistibili che lasciano un ricordo di loro indelebile nella memoria del cuore.

Author: Francesco D'Episcopo, Maria Gargotta
Categoria: Tag: , Product ID: 2911

Descrizione

Un tempo mitico e ingenuo della letteratura c’è stato, sì, nella mia infanzia, ed è stato legato alla lettura dei poemi omerici. Ho vissuto un grande scrollone nella mia vita, quando ancora non sapevo niente di me stesso, tornando in Sicilia con la mia sicilianissima famiglia…[ ]Sono sicuro di essere diventato scrittore tornando in Sicilia, prendendo consapevolezza della mia sicilianità.    

il libro

Una raccolta di Romanzi, Racconti e Saggi critici con un unico  tema predominante: la Sicilia coi suoi colori e profumi irresistibili che lasciano un ricordo di loro indelebile nella memoria del cuore.

l’autore

 

Maria Gargotta è nata a Napoli nel 1957, dove vive. Si è laureata con il massimo dei voti in Lettere Classiche presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” nel 1983, discutendo una tesi in Letteratura italiana sulla poetica di Giovanni Pontano. A partire dal 1987, come vincitrice di concorso, ha insegnato Materie letterarie nella scuola media per otto anni; in seguito negli Istituti superiori. Attualmente insegna al Liceo Artistico di Napoli e dal 2004 è cultrice della materia negli insegnamenti di Letteratura italiana e Critica letteraria e letterature comparate presso il Corso di Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni culturali della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Si occupa di critica letteraria, di narrativa e di poesia. Ha partecipato a concorsi letterari, conseguendo quattro premi: un primo e un secondo posto per la narrativa e per la poesia. Ha, inoltre, al suo attivo diverse pubblicazioni scientifiche in volumi e riviste.

Francesco D’Episcopo è nato a Casacalenda (Campobasso) il I° maggio 1949 da padre napoletano e madre molisana di Guardialfiera (CB); ha vissuto tra Campania, Molise e Abruzzo, prima di stabilirsi a Salerno, dove risiede, in via Torquato Tasso n. 60. Ha conseguito la maturità classica presso il Liceo-Ginnasio Statale “Melchiorre Delfico” di Teramo, con il massimo dei voti; si è laureato in Lettere classiche presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” con una tesi in Letteratura italiana sull’estetica del poeta-teologo nel primo Rinascimento italiano, seguita da Salvatore Battaglia e Giancarlo Mazzacurati; si è perfezionato in Storia dell’Arte presso la stessa Università con una tesi su Francesco Petrarca e le arti figurative, sempre con il massimo dei voti e l’invito della commissione esaminatrice a continuare e pubblicare le ricerche sull’argomento. Tra la laurea e il perfezionamento è stato allievo ufficiale a Cesano di Roma e sottotenente di complemento a Santa Maria Capua Vetere (Caserta). Abilitato con il massimo dei voti, ha insegnato Latino e Greco nei Licei classici; ha contemporaneamente intrapreso l’attività universitaria nel campo specifico della Letteratura italiana, materia che ora insegna presso il Dipartimento di Filologia moderna della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, insieme a Critica letteraria e letterature comparate, e all’Università del Molise per lo specifico ambito otto/novecentesco. È stato borsista del Governo francese presso il Centro internazionale di Studi francesi di Nizza, dove ha seguito le lezioni di Michel Butor; è stato, inoltre, borsista della Cassa per il Mezzogiorno presso l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli per una ricerca sul pensiero politico meridionale. È membro dell’Associazione internazionale per gli Studi di Lingua e Letteratura italiana, per gli Studi neolatini e dell’Associazione degli italianisti italiani. Ha partecipato con ampie relazioni a importanti congressi nazionali e internazionali. Ha tenuto conferenze in Italia e all’estero (Amiens, Avignone, Budapest, Nizza). Fa parte del consiglio direttivo della Fondazione Guido e Roberto Cortese, che opera a Napoli, e del comitato scientifico della Fondazione Giambattista Vico, tra Napoli e Vatolla (Salerno).  È stato, per molti anni, segretario del comitato provinciale della Società Dante Alighieri di Salerno. È giornalista pubblicista. E’ stato direttore responsabile della rivista di Storia dell’Arte “ON – OttoNovecento”, fa parte del comitato di redazione della rivista  “Riscontri”. È critico d’arte e, come tale, ha collaborato all’organizzazione di mostre di alto profilo culturale, presentando artisti in volumi e cataloghi. È attivo promotore culturale ed editoriale. Presso le Edizioni Scientifiche Italiane di Napoli, dirige la collana Biblioteca del Molise e del Sannio; come addetto all’Ufficio Stampa e Sviluppo della stessa editrice napoletana, ha organizzato e condotto incontri e dibattiti, anche a Galassia Gutenberg di Napoli e al Salone del libro di Torino. Dirige collane culturali con diversi editori meridionali. È particolarmente presente nella vita intellettuale del Mezzogiorno e delle città che più vive, Napoli e Salerno, dove è presidente e socio onorario di varie associazioni, per le quali tiene conferenze e presentazioni di libri. È presidente e componente della giuria di autorevoli premi letterari, tra i quali quello di poesia “Alfonso Gatto”. I suoi volumi e saggi figurano in accreditate bibliografie nazionali e internazionali. Svolge attività didattica e scientifica presso il Dipartimento di Filologia moderna “Salvatore Battaglia” della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, dove insegna Letteratura italiana, Critica letteraria e letterature comparate. Insegna, inoltre, Letteratura italiana all’Università del Molise.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 15 × 21 cm
ISBN

978-88-8346-237-5

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Sergio Campailla”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *