Ritorno alla verità

15,00

Il romanzo narra le vicende simultanee di tre personaggi distinti, a ciascuno dei quali è dedicato un capitolo.
Domenico Granelli è un militare accusato di essere coinvolto in un caso di corruzione perché avrebbe favorito l’introduzione di sostanze stupefacenti in territorio italiano. Sospeso dal suo incarico e in attesa del processo, tenta di rimettere in sesto la propria vita cominciando a lavorare allo sportello scommesse di un ippodromo.
Il tenente colonnello Karl Gradex, a dispetto della sua alta carica, vive un periodo di frustrazione per la sua scarsa agiatezza economica, rinfacciatagli dalla moglie. L’incontro con un trafficante di droga gli apre le porte per guadagni sostanziosi e facili, in cambio della sua protezione nei controlli di frontiera. Ma i rapporti con il trafficante cominciano a degenerare.
Sem Deutscher è un docente di storia che ha scritto un libro sul nazismo che vuole pubblicare a tutti costi. Questa sua idea fissa lo spinge a prendere accordi con una casa editrice tedesca.
Le vicende dei tre personaggi si intrecciano nel quarto capitolo, in un processo che riserva clamorosi colpi di scena.

Author: Procolo Ascolese
Categoria: Tag: Product ID: 2081

Descrizione

Il professor Sem Deutscher era completamente immerso nello strano sogno che, negli ultimi tempi, lo rapiva sempre più spesso: nella penombra del suo studio, senza bussare alla porta, gli appariva un uomo scomparso molti anni prima, il famigerato Adolf Hitler.
Alla vista di quello spettro dagli occhi sinistri e magnetici, il sognatore gli chiedeva: «Dei sette peccati capitali qual è il più grave?».
[…]
«Ascolta», continuava quello spettro, «vincere è il desiderio che anima ciascuno dei sette peccati capitali».

il libro
Il romanzo narra le vicende simultanee di tre personaggi distinti, a ciascuno dei quali è dedicato un capitolo.
Domenico Granelli è un militare accusato di essere coinvolto in un caso di corruzione perché avrebbe favorito l’introduzione di sostanze stupefacenti in territorio italiano. Sospeso dal suo incarico e in attesa del processo, tenta di rimettere in sesto la propria vita cominciando a lavorare allo sportello scommesse di un ippodromo.
Il tenente colonnello Karl Gradex, a dispetto della sua alta carica, vive un periodo di frustrazione per la sua scarsa agiatezza economica, rinfacciatagli dalla moglie. L’incontro con un trafficante di droga gli apre le porte per guadagni sostanziosi e facili, in cambio della sua protezione nei controlli di frontiera. Ma i rapporti con il trafficante cominciano a degenerare.
Sem Deutscher è un docente di storia che ha scritto un libro sul nazismo che vuole pubblicare a tutti costi. Questa sua idea fissa lo spinge a prendere accordi con una casa editrice tedesca.
Le vicende dei tre personaggi si intrecciano nel quarto capitolo, in un processo che riserva clamorosi colpi di scena.

l’autore
Procolo Ascolese è nato a Napoli il 25 luglio 1972. Avvocato cassazionista e magistrato onorario con funzioni giudicanti penali, nel 2010 ha vinto, con Il complice, il concorso letterario “Autore di te stesso – Premio Nazionale Campi Flegrei”. Nel 2013 l’opera ha ottenuto un ulteriore riconoscimento, classificandosi terza al concorso “Gran Giallo a Castel-Brando”, in provincia di Treviso. Procolo Ascolese è, inoltre, autore di pubblicazioni di carattere scientifico nell’àmbito della “Rivista di Polizia” a cura di Giovanni Pioletti, e della collana “Diritto – Prospettive” diretta da Paolo Cendon.
In qualità di legale sensibile al tema della violenza contro le donne, è stato ospite delle trasmissioni Rai I Fatti Vostri (2011), Amore Criminale e Italia in Diretta (2014).

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 14 × 21 cm
ISBN

9788883465475

USCITA

aprile 2016

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ritorno alla verità”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *